Il Blog / Tutti gli aggiornamenti dal mondo dell'energia rinnovabile

Scaldaacqua a pompe di calore ancora detraibili al 65% nel 2016

La detrazione del 65% anche per la sostituzione degli scaldaacqua tradizionali con scaldaacqua a pompa di calore, ancora per tutto l’ anno 2016. Un’ottima opportunità per tutti quei luoghi (ristoranti, palestre, coiffeur…) in cui c’è necessità di raffrescamento e di utilizzo dell’acqua calda: un dispositivo che può generare entrambi in un solo processo, con notevole risparmio energetico e quindi anche economico. Ideale anche per chi non ha una caldaia a metano e per chi ha installato un impianto fotovoltaico o ha intenzione di farlo! La detrazione viene distribuita in quote uguali in 10 anni.

Ricordiamo che la detrazione si applica anche nel caso di integrale sostituzione dell’impianto di riscaldamento con uno a pompa di calore.

In alternativa, è possibile usufruire anche dell’incentivo in Conto Termico, che restituisce una quota inferiore (circa il 40% della spesa) ma in 2 anni.

Vedere il link ad Enea per maggiori informazioni.

 

Lascia un messaggio

Name*

E-Mail * (non verrà pubblciata)

Sito Web